VIOLENZA DI GENERE E RELAZIONI DISFUNZIONALI

MILANO, 26 OTTOBRE E 23 NOVEMBRE 2019 10.00-18.00

Scopri come riconoscere la violenza di genere e la relazioni disfunzionali ed affrontarli nella relazione d'aiuto.

Il corso, che si sviluppa in due giornate, ha lo scopo di far acquisire maggiori informazioni su temi estremamente attuali e molto discussi: la violenza contro le donne e l'individuazione di tutte le relazioni disfunzionali che si possono verificare nei diversi contesti: in casa, al lavoro, sul web.

In aula si alterneranno momenti di lezione frontale a momenti di interazione con i partecipanti.

GLI OBIETTIVI DEL CORSO

- Comprendere al meglio il tema della violenza di genere.

- Imparare a riconoscere i segnali e le dinamiche di una relazione violenta e ciò che ne consegue.

- Imparare a riconoscere le dinamiche relazionali disfunzionali che creano le difficoltà di relazione al fine di discriminare ciò che non è di competenza del professionista della relazione d'aiuto.

- Poter essere efficaci nell’invio a chi compete la presa in carico

-Comprendere al meglio e conoscere quelle condizioni comportamentali derivanti da disagi psicologici o patologie che rendono le relazioni tra persone, così dette “tossiche”, quali dipendenze affettive, mobbing, tra pari in adolescenza e pratiche educative violente

IL PROGRAMMA

Prima giornata

Cosa si intende per violenza di Genere

Storia della violenza contro le donne.

Leggi e riconoscimenti ottenuti fino ad oggi.

Cosa si intende per Femminicidio.

Quali sono i tipi di violenza agita contro le donne

Sei principali tipologie di violenza

Approfondimento sullo Stalking.

Il meccanismo della violenza nella relazione: Spirale della violenza.

Differenza tra conflitto e violenza Come riconoscere la violenza

Quali sono i segnali di allarme:

· Segnali di allarme per l’operatore che lavora a contatto diretto con una possibile vittima.

· Segnali di allarme per le vittime.

· Autovalutazione del rischio.

La condizione psicologica di “vittima”

Descrizione dello stato psico-fisiologico della donna a seguito di un trauma.

A chi rivolgersi per chiedere aiuto

· Numeri nazionali, regione Lombardia

· Luoghi fisici a cui rivolgersi: Centri Antiviolenza, sportelli, luoghi protetti. · Forze dell’ordine.

Come affrontare un percorso di uscita dalla violenza: a chi inviare

· Sostegno Psicologico.

· Sostegno Legale.

· Messa in sicurezza della vittima in luoghi protetti.

Prevenire la violenza di Genere:

· Promuovere il rispetto delle differenze.

· Sensibilizzare al tema della violenza contro le donne.

· Corsi di difesa personale

Seconda giornata

Relazioni tossiche:

· Che cosa si intende per relazione “tossica”

· dipendenza affettiva- codipendenza - controdipendenza

· I cinque segnali per riconoscere una relazione “tossica”

· Come uscirne Violenza nelle pratiche educative

· I vari volti della educazione “violenta”

· L’abuso e maltrattamento in famiglia nella legge

Bullismo e Cyberbullismo

Sexting

· Identificazione del problema

· Come intervenire efficacemente

· Quali le agenzie deputate all’aiuto alle vittime.

Mobbing: ·

Cos’è il mobbing e il demansionamento

· Conseguenze psico-fisiche

· La tutela civile e penale

LA DOCENTE

Pozzi Maria Adele, nata ad Erba, libera professionista psichiatra-psicoterapeuta pratictioner EMDR-psicotraumatologa. Si laurea in Medicina e Chirurgia nel 1983 presso l’Università di Pavia. Relatrice e docente in molti seminari, convegni e percorsi formativi nelle seguenti tematiche : scuola e genitori, benessere psico-fisico, genitorialità, stress e burn-out, bullismo e cyberbullismo, sessualità ed educazione sessuale, traumi psicologici e psicologia dell’emergenza. E’ docente presso E-Skill Srl, - Milano Scuola di Formazione per Counselor.E’ stata fondatrice dell’associazione Educare A: di Erba ora confluita nella Onlus-Familiarmente Noi, di cui è direttore scientifico. La dr.ssa Maria Adele Pozzi, da molti anni si occupa anche di prevenzione al disagio psicologico, in particolare alle difficoltà nelle relazioni familiari. Per tale motivo ha approfondito le sue competenze nell’ambito della comunicazione interpersonale e delle dinamiche disfunzionali nelle relazioni affettive, con un occhio di riguardo al rapporto genitori-figli, in particolare con figli adolescenti. Oltre a vari interventi di prevenzione /informazione nelle scuole e pubbliche, o rivolte agli addetti ai lavori, ha ideato ed organizzato dal 2013, e tutt’ora attiva, in collaborazione con la presidente Ilia Benedetti, dell’associazione Familiarmente Noi Onlus di Erba (Como) la “Scuola dei genitori” che ha come obiettivo quello di favorire l’interscambio di sapere ed esperienze tra famiglie diverse per appartenenza generazionale e origine culturale; facilitare l’accesso al sapere sulla materia “genitorialità”; accompagnare la famiglia nelle fasi critiche di passaggio, di cambiamento di ruolo e posizione sociale.

CHI PUO' PARTECIPARE AL CORSO

Counselor, mediatori familiari, assistenti sociali, educatori.

RICONOSCIMENTI

16 crediti ASSOCOUNSELING per i Counselor

QUANDO E DOVE

26 OTTOBRE E 23 NOVEMBRE 2019 dalle 10.00 alle 18.00

E-Skill srl viale Sarca, 336 Milano tel. 026615471

I COSTI

Il costo è di Euro + 240,00 IVA

Per chi si iscrive entro il 15/09/2019 il costo è di Euro 200,00+IVA

Iscrizioni entro il 15/09/2019

Iscrizioni dopo  il 15/09/2019

E-Skill srl viale Sarca 336 - 20126 Milano tel. 026615471 P.I. 03456100969